U.S. POLO ASSN.
III FIP
LADIES POLO
EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2021

MILANO
21-26 SETTEMBRE 2021

U.S. POLO ASSN.
III FIP LADIES POLO
EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2021

MILANO
21-26 SETTEMBRE 2021

III FIP LADIES EUROPEAN POLO CHAMPIONSHIP 2021

INGHILTERRA, IRLANDA, GERMANIA E ITALIA.

Quattro bandiere per la terza edizione del “Ladies European Championship” in programma dal 21 al 26 settembre nel funzionale impianto del Polo Club La Mimosa di Pogliano Milanese, un angolo di campagna molto british-style a pochi minuti dal centro di Milano.

E’ l’evento più atteso del calendario femminile di polo degli ultimi tre anni per il Vecchio Continente e l’Italia, che nelle prime due edizioni ha già guadagnato con la sua forte squadra l’oro (Chantilly 2018) e l’argento (Villa a Sesta 2019), ha l’onore di ospitare l’evento per la seconda volta.

Il Polo Club La Mimosa si appresta ad accogliere le delegazioni dei quattro Paesi con l’arrivo degli oltre 80 cavalli che saranno i compagni di gara delle 16 “polo-ladies” che si daranno come sempre serrata battaglia in campo per guadagnare titolo e medaglie.

Il Campionato Europeo Femminile Polo è organizzato dal Polo Club La Mimosa, uno dei più attivi circoli del panorama italiano del polo, in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Equestri (FISE) e con il patrocinio della Federazione Internazionale Polo (FIP), del Comune di Milano e di Regione Lombardia.

III FIP LADIES EUROPEAN POLO CHAMPIONSHIP 2021

Gran Bretagna, Irlanda, Germania e Italia.
Quattro bandiere per la terza edizione del “Ladies European Championship” in programma dal 21 al 26 settembre nel funzionale impianto del Polo Club La Mimosa di Pogliano Milanese, un angolo di campagna molto british-style a pochi minuti dal centro di Milano.

E’ l’evento più atteso del calendario femminile di polo degli ultimi tre anni per il Vecchio Continente e l’Italia, che nelle prime due edizioni ha già guadagnato con la sua forte squadra l’oro (Chantilly 2018) e l’argento (Villa a Sesta 2019), ha l’onore di ospitare l’evento per la seconda volta.

Il Polo Club La Mimosa si appresta ad accogliere le delegazioni dei quattro Paesi con l’arrivo degli oltre 80 cavalli che saranno i compagni di gara delle 16 “polo-ladies” che si daranno come sempre serrata battaglia in campo per guadagnare titolo e medaglie.

Il Campionato Europeo Femminile Polo è organizzato dal Polo Club La Mimosa, uno dei più attivi circoli del panorama italiano del polo, in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Equestri (FISE)  e con il patrocinio della Federazione Internazionale Polo (FIP), del Comune di Milano e di Regione Lombardia.

PROGRAMMA

21/09

Arrivo delle squadre

22/09

PARTITE

Partita 1 ore 15.00: Germania vs Italia
Partita 2 ore 17.00: Irlanda vs Inghilterra

23/09

PARTITE

Partita 3 ore 15.00: Italia (V1) vs Inghilterra (P2)
Partita 4 ore 17.00: Irlanda (V2) vs Germania (P1)

24/09

GIORNATA DI RIPOSO

25/09

PARTITE

Partita 5 ore 15.00: Germania (P1) vs Inghilterra (P2)
Partita 6 ore 17.00: Irlanda (P2) vs Italia (P1)

26/09

PARTITE

Finale 1º-2º posto ore 9.00 Italia vs Inghilterra
Finale 3º-4º posto ore 10.00 Irlanda vs Germania

PROGRAMMA

21/09

Arrivo delle squadre

22/09

PARTITE

Partita 1 ore 15:00: Germania vs Italia
Partita 2 ore 17:00: Irlanda vs Inghilterra

23/09

PARTITE

Partita 3 ore 15:00: Vincente P1 vs Perdente P2
Partita 4 ore 17:00: Vincente P2 vs Perdente P1

24/09

LIBERO

Giornata di riposo

25/09

PARTITE

Partita 5 ore 15:00: Perdente P1 vs Perdente P2
Partita 6 ore 17:00: Vincente P2 vs Vincente P1

26/09

PARTITE

Semifinale 3 posto ore 10.30
Finale ore 12.00

PROGRAMMA

21/09

ARRIVO DELLE SQUADRE

22/09

PARTITE

Partita 1
ore 15:00: Germania vs Italia
Partita 2
ore 17:00: Irlanda vs Inghilterra

23/09

PARTITE

Partita 3
ore 15:00: Vincente P1 vs Perdente P2
Partita 4
ore 17:00: Vincente P2 vs Perdente P1

24/09

LIBERO

Giornata di riposo

25/09

PARTITE

Partita 5
ore 15:00: Perdente P1 vs Perdente P2
Partita 6
ore 17:00: Vincente P2 vs Vincente P1

26/09

PARTITE

Semifinale 3 posto ore 10.30
Finale ore 12.00

La conquista del titolo europeo, ottenuto ieri dalla Nazionale di polo femminile proprio a una settimana dall’oro ottenuto nella stessa disciplina dalla selezione maschile, tiene viva la gioia di un’estate italiana che sembra non finire mai. Successi sportivi per i quali sono arrivati anche i complimenti del Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali.

In un messaggio inviato al Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, Marco Di Paola, il Sottosegretario ha voluto manifestare la sua soddisfazione per il successo conseguito e chiesto di trasferire le congratulazioni alle azzurre e ai tecnici, artefici di questa importante vittoria da annoverare nel lungo elenco di ottimi risultati ottenuti dallo sport italiano in questo 2021.

Il presidente federale, Marco Di Paola ha ringraziato Valentina Vezzali non solo per il gradito messaggio, ma anche per l’ottimo lavoro che sta svolgendo con impegno, passione e dedizione per tutto il movimento sportivo nell’ambito del Governo italiano.

News Equi-Equipe / Ph. Fise

Fantastica Italia! Alla terza finale in tre edizioni dell’appuntamento continentale, le azzurre hanno trionfato nell’U.S. Polo Assn. FIP Ladies European Polo Championship, al Polo Club La Mimosa di Pogliano Milanese. In finale la squadra italiana ha prevalso sull’Inghilterra per 6,5-6, grazie quindi al mezzo gol di handicap. Nella finale per il terzo e quarto posto l’Irlanda l’ha spuntata sulla Germania per 5-3 ai rigori, con la partita che non è stata disputata per le difficili condizioni del campo di gioco dopo l’abbondante pioggia che a inizio mattinata aveva costretto a posticipare la finale per il primo e il secondo posto dalle ore 9 alle 10. L’inglese Heloise Wilson Smith è stata premiata come miglior giocatrice del campionato.

Per l’Italia si tratta del secondo oro europeo dopo quello conquistato nella prima edizione a Chantilly nel 2017 (aveva invece ottenuto l’argento nel 2018 a Villa a Sesta, dove in finale era stata sconfitta dalla Germania). Il successo femminile arriva a una settimana appena di distanza da quello conseguito dall’Italia maschile agli Europei di Sotogrande, in Spagna.

ITALIA-INGHILTERRA 6,5-6
La finale è stata particolarmente avvincente, su un campo che ha retto benissimo nonostante la tanta pioggia caduta sul circolo La Mimosa di prima mattina. L’Inghilterra, che doveva recuperare mezzo gol di handicap, è partita subito forte con Heloise Wilson Smith, bravissima a sfruttare un’indecisione difensiva dell’Italia nelle battute iniziali. Le padrone di casa tuttavia hanno reagito prontamente, in particolare con Camila Rossi che ha trasformato una punizione dalle 40 yard e chiuso il primo chukker sull’1-1. Le inglesi sono salite in cattedra nel secondo parziale, nel quale sono andate in gol prima Emma Tomlinson Wood, su punizione dalle 40 yard, e poi con Millie Hughes, che a fil di porta ha messo dentro uno strepitoso colpo in back della Wilson Smith. Nell’altalena del risultato l’Italia è risalita sul 3-3 con altri due gol della Rossi, ma è stata l’Inghilterra a chiudere in vantaggio il quarto chukker per 4-3 con un rigore trasformato dalla Wood. Le italiane sono state però protagoniste di un quinto chukker da incorniciare, con tre gol realizzati ancora dalla Rossi e dall’altra oriunda Maitana Marré. Sul punteggio di 6-4 per le italiane c’è stata l’estrema reazione dell’Inghilterra, con altri due gol segnati da Wilson Smith e Hughes, ma sul 6-6 la squadra diretta da Franco Piazza ha contenuto gli ultimi tentativi delle avversarie e l’ha spuntata per 6,5-6 grazie all’handicap.

È stata una settimana difficile, per l’infortunio occorso a Costanza Marchiorello nella prima partita contro l’Inghilterra – le parole della veterana Ginevra Visconti, che aveva contribuito alla conquista dell’oro 2017 a Chantilly e dell’argento 2018 a Villa a Sesta – Le ragazze sono state però tutte bravissime, da Camila Rossi ad Alice Coria e Maitana Marré, e la vittoria finale ci ripaga di tutti i problemi che abbiamo dovuto affrontare. Ovviamente il nostro trionfo è dedicato a Costanza Marchiorello, che ci ha seguito in diretta dalla clinica in cui è ancora ricoverata dopo la frattura al malleolo sinistro”.

Alessandro Giachetti è il responsabile del dipartimento polo della FISE (Federazione Italiana Sport Equestri): “Sono state due settimane particolarmente intense per noi, la soddisfazione è massima per essere riusciti a conquistare entrambi i titoli continentali prima con la squadra maschile e adesso con quella femminile. Un segnale importante da parte del polo azzurro, uno stimolo in più per continuare a far bene soprattutto a livello giovanile per la diffusione di questa disciplina”.

Il tecnico federale Franco Piazza ha guidato anche le azzurre dopo aver conquistato l’oro con la squadra maschile in Spagna: “Sono stati due successi difficili, questo delle donne in particolare per l’infortunio occorso alla Marchiorello. Ma sono state tutte bravissime, in particolare in questa finale contro l’Inghilterra”.

IRLANDA-GERMANIA 5-3 (ai rigori)
La medaglia di bronzo è stata assegnata ricorrendo ai rigori, con due serie di tre tiri. L’Irlanda si è affidata Ina Lalor, Siobhan Herbst e April Kent, bravissime nelle trasformazioni: nessun errore per loro. La Germania ha invece impiegato Eva Bruhl, Hana Grill e Marie Haupt, iniziando in salita per l’errore della Bruhl e arrendendosi definitivamente per quello della Grill.

RISULTATI

Domenica 26 settembre: finale 1°-2° posto Italia-Inghilterra 6,5-5 / finale 3°-4° posto Irlanda-Germania 5-3
Sabato 25 settembre: Italia-Irlanda 5-4 / Inghilterra-Germania 4-2
Giovedì 23 settembre: Inghilterra-Italia 6-5,5 / Germania-Irlanda 6-5,5
Mercoledì 22 settembre: Italia-Germania 6,5-6 / Irlanda-Inghilterra 7,5-3

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

Dopo due match giocati con grande agonismo, Inghilterra e Italia hanno guadagnato la finale della terza edizione dell’U.S. Polo Assn. FIP Ladies European Polo Championship, al Polo Club La Mimosa di Pogliano Milanese.  Oggi nella terza e ultima giornata di qualificazione le finaliste hanno infatti battuto rispettivamente Germania per 4-2 e Irlanda per 5-4. La finale si giocherà domattina alle ore 9:00, anticipata rispetto al programma originale a causa delle previsioni meteo che annunciano pioggia. La finale per il terzo e quarto posto tra Germania e Irlanda è stata invece riprogrammata per le 10:00.

Le precedenti due edizioni del FIP Ladies European Polo Championship sono state vinte dell’Italia (nel 2018 a Chantilly) e della Germania (nel 2019 a Villa a Sesta). Italia e Inghilterra si sono già affrontate nelle partite di qualificazioni, giovedì scorso, con il successo delle inglesi per 6-5,5 (nella foto sopra). L’Italia, che affronta la sua terza finale in tre edizioni dell’Europeo, domani partirà con un vantaggio di 0,5 come handicap.
 
RISULTATI E PROGRAMMA

Mercoledì: Italia-Germania 6,5-6, Irlanda-Inghilterra 7,5-3.
Giovedì: Inghilterra-Italia 6-5,5; Germania-Irlanda 6-5,5.
Oggi: Inghilterra-Germania 4-2, Italia-Irlanda 5-4.
Domani: ore 9 finale finale 1º-2º posto Inghilterra-Italia, ore 10 finale 3º-4º posto Germania-Irlanda.

COPERTURA TV
Ampio spazio per l’U.S. Polo Assn.-III FIP Ladies European Polo Championship su @PoloLineTv (www.pololine.tv), che seguirà tutte le partite. Le finali (domani) verranno trasmesse in diretta streaming anche sul sito della FISE (www.fise.it).

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

Un finale mozzafiato per l’ultima partita di qualificazione dell’US Polo Assn.-FIP Ladies European Polo Championship: l’Italia l’ha spuntata sull’Inghilterra per 5-4 al golden gol dopo 2’36” del chukker supplementare (i tempi regolamentari si erano chiusi sul 4-4: in caso di ulteriore parità, si sarebbe andati ai rigori).

Le italiane sono state in vantaggio per due volte, prima con Ginevra Visconti e poi con Maitana Marré, ma sono sempre riprese da Ina Lalor, anche in questa circostanza trascinatrice delle irlandesi. Sioban Herbst nel quarto chukker ha sfruttato un enorme “buco” difensivo dell’Italia, portando in vantaggio l’Irlanda per 3-2, e Caroline Keeling ha realizzato il 4-3 dopo una punizione trasformata da Camila Rossi. Quest’ultima è stata però infallibile anche dopo nelle punizioni dalle 30 yard, con il 4-4 azzurro a 35″ dalla fine dei tempi regolamentari e poi soprattutto con il decisivo 5-4 quando ormai mancavano appena 1’24” agli eventuali rigori.
«È stata dura – le parole Rossi, anche lei nata in Argentina come la Marré da famiglia di origini italiane – ma siamo state bravissime a non mollare mai. E adesso pensiamo positivo per la partita di domani: andiamo a prenderci l’oro!».

Clicca qui per il VIDEO della partita

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

Dopo essersi salvata a 40″ dalla fine nella partita di giovedì contro l’Italia, l’Inghilterra è stata protagonista di una splendida prestazione contro la Germania, diventando la prima finalista dell’U.S. Polo Assn.-III FIP Ladies European Polo Championship.

Dopo un primo chukker senza gol, le inglesi si sono scatenate nei due successivi con una doppietta di Emma Tomlinson Wood e un gol di Millie Hughes. Dopo un altro chukker senza reti e ben tre errori di Eva Bruhl su punizioni vantaggiose, la Germania si è avvicinata nel punteggio, con marcature della stessa Bruhl e di Hana Grill che l’hanno portata sul 3-2 per l’Inghilterra, ma le avversarie hanno prontamente reagito e il gol di Heloise Wilson Smith, davvero splendido (ha rubato palla a porta molto lontana e in contropiede è riuscita a segnare da posizione difficile), ha chiuso definitivamente la partita sul 4-2 finale.

«Siamo molto felici per questa finale – il commento di Fran Townsend – e per la chance di giocarci il titolo. Non è stato facile, mettere sotto la Germania: è stato importante subito in vantaggio di tre gol. Io sono particolarmente contento perché ho saputo che l’operazione di Costanza Marchiorello è andata bene». La Townsend lavora come medico di pronto soccorso in due ospedali a Londra e giovedì era stata provvidenziale per assistere l’azzurra dopo la caduta in cui si era procurata la frattura del malleolo sinistro.

Clicca qui per il VIDEO della partita

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

Oggi giornata di riposo nel programma della terza edizione dell’US Polo Assn. III FIP Ladies European Polo Championship, al Polo Club La Mimosa di Pogliano Milanese, ma grandi manovre dei quattro team in gara alla vigilia delle partite di domani, sabato 25 settembre, che decreteranno i nomi delle due finaliste.

L’Italia è corsa ai ripari in vista della sfida decisiva con l’Irlanda. Dopo l’infortunio alla capitana azzurra Costanza Marchiorello (frattura del malleolo sinistro per la caduta nella partita di ieri contro l’Inghilterra.) e la sostituzione occasionale con la sorella Vittoria (diventata mamma appena due mesi fa), è atteso infatti l’arrivo di un’altra importante giocatrice dall’Argentina.

Si tratta di Maitena Marré (sopra nella foto d’archivio Parati.com.ar), oriunda appena 20enne ma già affermata nel circuito argentino con un eloquente 6 di handicap: con 23 gol, è stata addirittura la vincitrice della classifica marcatrici nell’Abierto de Polo Femenino 2020. In squadra (la Don Urbano Nearside) giocava con Camila Rossi, l’altra azzurra di nascita argentina, messasi subito in evidenza nelle prime due partite con l’Italia, forte anche lei di un handicap 5 e a cui l’uscita di scena di Costanza Marchiorello ha consegnato la fascia di capitano del team.

La Marré che disputerà con l’amica Camila anche il prossimo Abierto a dicembre a Buenos Aires, arriverà domani mattina a Milano e nel pomeriggio sarà in campo contro l’Irlanda: l’intesa con la Rossi sarà particolarmente preziosa per un pronto riscatto azzurro, dopo la beffa subita contro l’Inghilterra ad appena 40 secondi dalla conclusione della partita di ieri persa per solo mezzo punto.

Il match tra Italia e Irlanda è previsto alle 17:00, dopo quello (ore 15:00) tra Germania e Inghilterra, anche loro in campo per contendersi un posto in finale. Dopo le prime due giornate le quattro squadre (Germania, Irlanda, Inghilterra e Italia) sono infatti in situazione di parità, con una vittoria e una sconfitta a testa. Di conseguenza le partite di domani saranno decisive per conoscere le finaliste che domenica si contenderanno il titolo continentale, lasciando alle perdenti, invece, la finale per il terzo e quarto posto.

Nelle precedenti due edizioni del Campionato Europeo femminile di Polo ci sono state le affermazioni dell’Italia (nel 2018 a Chantilly) e della Germania (nel 2019 a Villa a Sesta). Entrambe le nazioni hanno quindi l’opportunità di passare in testa nell’albo d’oro della competizione. Dovranno però fare i conti con Irlanda ed Inghilterra, determinate a guadagnarsi anche loro un posto nella storia vincendo l’Europeo per la prima volta.

I RISULTATI

Mercoledì 22 settembre: Italia – Germania 6,5-6 / Irlanda – Inghilterra 7,5-3
Giovedì 23 settembre: Inghilterra – Italia 6-5,5 / Germania – Irlanda 6-5,5

IL PROGRAMMA

Domani sabato 25 settembre: ore 15:00 Germania Vs Inghilterra; ore 17:00 Italia Vs Irlanda
Domenica 26 settembre: ore 10:30 finale 3º-4º posto; ore 12:00 finale 1º-2º posto

 GLI EUROPEI IN TV

Ampio spazio per U.S. Polo Assn.- III FIP Ladies European Polo Championship su @PoloLineTv che seguirà  tutte le partite.
I match della 3ª giornata (sabato 25 settembre) e le finali (domenica 26 settembre) verranno trasmessi anche in diretta streaming oltre che su @PoloLineTv anche sui siti della FISE (www.fise.it) e de La Mimosa Polo Club (www.lamimosapoloclubasd.com).

Tutto da decidere, dopo la seconda giornata della terza edizione dell’US Polo Assn.-FIP Ladies EuropeanPolo Championship, al Polo Club La Mimosa, di Pogliano Milanese: le squadre sconfitte nella prima giornata si sono prontamente riscattate (Inghilterra-Italia 6-5,5 e Germania-Irlanda 6-5,5) e così ogni team si ritrova con una vittoria e una sconfitta dopodue partite. Saranno quindi decisivi i match di sabato per stabilire le finaliste che domenica si contenderanno il titolo continentale.

Nella prima sfida l’Inghilterra ha battuto l’Italia per 6-5,5, al termine di una partita a lungo interrotta per l’infortunio occorso nel terzo chukker alla capitana azzurra Costanza Marchiorello (frattura del malleolo sinistro, dopo caduta). Alla ripresa del gioco, sul punteggio di 3-2,5 per le inglesi, le azzurre hanno schierato Vittoria Marchiorello, sorella della sfortunata Costanza, cercando di contenere le scatenate avversarie. Heloise Wilson Smith è stata la migliore tra le vincitrici, realizzando quattro dei sei gol per l’Inghilterra, ben supportata da Emma Tomlinson Wood e Millie Hughes, che hanno messo a segno le altre due marcature (la Hughes in particolare quella decisiva ad appena 40” dalla conclusione!). Tra le italiane due gol su punizione per Camila Rossi. L’altra rete era stata realizzata nel chukker di apertura da Costanza Marchiorello.

Clicca qui per il VIDEO della partita

RISULTATI E PROGRAMMA

Ieri: Italia-Germania 6,5-6, Irlanda-Inghilterra 7,5-3. Oggi: Inghilterra-Italia 6-5,5; Germania-Irlanda 6-5,5. Domani: riposo. Sabato: ore 15 Germania-Inghilterra, ore 17 Italia-Irlanda. Domenica: ore 10.30 finale 3º-4º posto, ore 12 finale finale 1º-2º posto.

COPERTURA TV

Ampio spazio per U.S. Polo Assn.-III FIP Ladies European Polo Championship su @PoloLineTv che seguirà tutte le partite. Le partite della 3ª giornata (sabato 25 settembre) e le finali (domenica 26 settembre) verranno trasmesse anche in diretta streaming oltre che su @PoloLineTv anche sui siti della FISE (www.fise.it) e de La Mimosa Polo Club (www.lamimosapoloclubasd.com).

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

Partita ancora più avvincente quella tra Germania e Irlanda, con le tedesche che hanno iniziato la sfida in modo molto brillante, chiudendo il primo chukker in vantaggio per 3-1,5 con un gol a testa per Hana Grill, Eva Bruhl e Marie Haupt e portandosi sul 4-1,5 in apertura del secondo. La risposta delle irlandesi non si è fatta attendere, in particolare grazie a Siobhan Herbst e Ina Lalor, ma dopo essersi riportate sul 4-3,5 le ultime marcature di Grill e Bruhl hanno messo al sicuro la vittoria della Germania. La seconda punizione trasformata dalla Lalor ha fissato il punteggio sul 6-5,5 finale.

Clicca qui per il VIDEO della partita

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

La terza edizione dell’US Polo Assn. III FIP Ladies European Polo Championship, al Polo Club La Mimosa, di Pogliano Milanese, s’è aperta con la vittoria dell’Italia padrona di casa sulla Germania campione uscente per 6,5-6.

Le azzurre nel primo dei sei chukker da 4’30” hanno subito irrobustito il vantaggio (2,5 gol) determinato dal minor handicap di squadra (12 contro il 16 delle tedesche), con una rete della capitana Costanza Marchiorello.

La partita è stata particolarmente intensa, con i due team pronti a ribattere colpo su colpo. Eva Bruhl (hp6) è stata riferimento imprenscindibile per la Germania (ha segnato quattro dei cinque gol, nonostante nel primo chukker si sia infortunata all’adduttore destro), ma le debuttanti azzurre, Alice Coria e in particolare Camila Rossi, hanno subito messo in mostra un’intesa notevole con le veterane Marchiorello e Ginevra Visconti, decisiva per tenere a bada la Germania.

La Marchiorello è stata decisiva nell’ultimo chukker, quando con un doppio salvataggio in extremis ha evitato che l’Italia subisse il gol del sorpasso che avrebbe consegnato la vittoria alle avversarie.

La Germania ci aveva battuto nella finale di tre anni fa – il commento della Marchiorello e quindi c’era tanta tensione, ma siamo entrate in campo preparate e con la grinta che serviva, dopo gli allenamenti che eravamo riuscite a effettuare insieme nelle ultime settimane. Rotto il ghiaccio, con quel gol in apertura di partita, abbiamo iniziato a farci valere. Non è stato semplice contenere i loro tentativi di rimonta, ma siamo state brave a restare lucide fino all’ultimo“.

Clicca qui per il VIDEO della partita 

RISULTATI E PROGRAMMA
Oggi: Italia-Germania 6,5-6, Irlanda-Inghilterra 7,5-3.
Domani: ore 15 Italia-Inghilterra; ore 17 Germania-Irlanda.
Venerdì: riposo.
Sabato: ore 15 Germania-Inghilterra, ore 17 Italia-Irlanda.
Domenica: ore 10.30 finale 3º-4º posto, ore 12 finale finale 1º-2º posto.

COPERTURA TV
Ampio spazio per U.S. Polo Assn.- III FIP Ladies European Polo Championship su @PoloLineTv che seguirà tutte le partite. Le partite della 3ª giornata (sabato 25 settembre) e le finali (domenica 26 settembre) verranno trasmesse anche in diretta streaming oltre che su @PoloLineTv anche sui siti della FISE (www.fise.it) e de La Mimosa Polo Club (www.lamimosapoloclubasd.com).

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

Risultato a sorpresa, soprattutto nella sua modalità, nel secondo match della giornata inaugurale della terza edizione dell’US Polo Assn. III FIP Ladies European Polo Championship, al Polo Club La Mimosa, di Pogliano Milanese: l’Irlanda ha superato l’Inghilterra per 7,5-3 al termine di una partita a lungo dominata.

Partita con mezzo gol di vantaggio per l’handicap, le irlandesi hanno subito sovrastato le inglesi grazie a un quartetto molto omogeneo, nel quale a turno si sono messe in evidenza tutte le giocatrici: in particolare Ina Lalor.

Tra le inglesi Heloise Wilson Smith e Emma Tomlinson Wood si sono impegnate in una tardiva rimonta che però è stata ben controllata dalle avversarie, forti delle quattro marcature realizzate nei primi tre chukker.

Nella seconda giornata sarà quindi l’Inghilterra ad affrontare l’Italia nella partita in programma alle ore 15, mentre l’Irlanda giocherà contro la Germania alle ore 17.

Clicca qui per il VIDEO della partita

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

Costanza Marchiorello, Ginevra Visconti, Camila Rossi e Alice Coria: sono le quattro azzurre per questa terza edizioni dell’Europeo di polo femminile, conosciamole un po’…

Costanza Marchiorello, 32 anni, è la capitana della squadra italiana. Già protagonista dell’oro a Chantilly 2017 e dell’argento a Villa a Sesta 2018, è quindi alla terza partecipazione agli Europei. Nel frattempo ha avuto tempo e modo di diventare due volte mamma (Giovanni ha 2 anni, Lavinia 6 mesi). Continua a occuparsi del marketing nell’azienda di famiglia (produzione di componenti per celle frigorifere), dividendosi tra gli uffici di Bassano del Grappa e Milano, ma anche tra il Veneto Polo Club, creato in famiglia a Rosà, nei dintorni di Bassano, e La Mimosa, che ospiterà questi Europei, per gli allenamenti a cavallo. “Con Ginevra Visconti teniamo duro e non vediamo l’ora di scendere in campo affiancate da queste nuove compagne di squadra. Il livello del torneo è altissimo, l’handicap è stato innalzato, tuttavia contiamo di fare bene dopo esserci allenate insieme in questi giorni”.

Ginevra Visconti, 45 anni, è tante cose. In questo periodo è soprattutto un’imprenditrice agricola – “Seguo l’azienda dove alleviamo vacche e cavalli, in Toscana” – e fa su e giù con Milano – “Per fortuna, anche nel periodo di stop forzato dell’attività per il Covid ho potuto dividermi tra Villa a Sesta, il club per il quale sono tesserata e dove principalmente mi alleno, e la Mimosa, che sarà sede di questi Europei” -. Ginevra, con Costanza Marchiorello, è stata protagonista delle prime due edizioni degli Europei, che hanno portato all’Italia un oro e un argento: “Diciamo che siamo la vecchia guardia… Quelle di Chantilly e Villa a Sesta sono state due esperienze incredibili, ci hanno fatto crescere molto. Ritrovo Costanza, ma conosco molto anche le due ragazze: Camila Rossi dall’Argentina, Alice Coria da sempre perché è cresciuta appunto alla Mimosa. Sarà dura, contro le altre squadre, anche perché è stato innalzato l’handicap e il nostro è quello minimo di 12, ma siamo pronte a dare il meglio di noi”.

Camila Rossi, 27 anni, è il… rinforzo italiano dell’ultim’ora. Gioca come professionista ai massimi livelli (figlia d’arte di papà Andres, ottimo giocatore anche lui), è arrivata da Buenos Aires per completare il quartetto azzurro. Il nonno si trasferì dall’Italia in Argentina, dove è nato appunto il padre di Camila che qui da noi era già stata una volta, nel 2017, ovviamente per disputare un torneo (a Villa a Sesta). Una vita molto intensa, la sua: dopo gli Europei in maglia azzurra, il 16 ottobre è attesa invece dal vestito bianco da sposa (si unirà in matrimonio con Ignacio Pieres, anche lui giocatore professionista) e dall’1 all’11 dicembre parteciperà alla quinta edizione dell’Abierto Femenino (ne ha già disputate altre due).

Alice Coria, 20 anni, sarà nel suo giardino: gli Europei femminili si disputeranno infatti alla Mimosa, il club creato dalla madre Stefania. E per le sue origini Alice non poteva che darsi al polo: ce l’ha avviata il papà Julio, argentino, professionista e suo primo insegnante – “A 7 anni già battevo palla” – ; la mamma, anche lei giocatrice, è figlia di Horacio Annunziata, pioniere di questa disciplina in Italia; e sono giocatori anche il fratello Edoardo Ferrari e il cugino Matias Coria, professionista argentino. “Giocare qui per me è gioia, soddisfazione e orgoglio, di questi campi conosco ogni filo d’erba. Spesso gioco e mi alleno con Ginevra Visconti, che mi conosce da sempre. A cavallo ho iniziato con il salto ostacoli, per impostare l’assetto in sella, e per diverso tempo ho gareggiato anche in completo. Poi ho scelto definitivamente li polo. Con la scuola invece ho smesso, da due anni lavoro nell’azienda di mamma (la Repico, settore chimico – ndr), dove mi divido tra amministrazione e ufficio acquisti”.

 

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

 
Tutto pronto al Polo Club La Mimosa di Pogliano Milanese, a pochi chilometri dal centro di Milano, dove da domani, mercoledì 22, a domenica 26 settembre, Germania, Gran Bretagna, Irlanda e Italia parteciperanno alla terza edizione dell’U.S. Polo Assn. FIP Ladies European Polo Championship.Le “polo ladies” azzurre negli ultimi giorni si sono allenate nella località lombarda, dove hanno trovato posto gli oltre 80 cavalli che andranno in campo nei prossimi giorni.

Nel pomeriggio di oggi c’è stata la tradizionale consegna delle maglie alle squadre, avvenuta nella splendida cornice del circolo ospitante, che ha come presidente l’appassionata Stefania Annunziata, figlia d’arte (il padre Horacio è stato uno dei pionieri del polo in Italia) e anche lei in passato giocatrice.
Il Campionato Europeo Femminile di Polo è organizzato dal Polo Club La Mimosa, uno dei circoli più attivi del panorama italiano, in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Equestri (FISE) e con il patrocinio della Federazione Internazionale Polo (FIP), della Regione Lombardia, del Comune di Milano e del Comune di Pogliano Milanese.

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

Copertura totale delle partite con @Polo Line Tv, le partite della 3ª giornata (sabato 25) e le finali (domenica 26) verranno trasmesse anche in diretta streaming sia su @PoloLineTv che sui siti @FISE (www.fise.it) e (www.lamimosapoloclubasd.com).

 

News Equi-Equipe / Ph. Fabio Petroni

Il polo, come tutte le discipline equestri del panorama olimpico e non, è l’unico sport dove uomini e donne gareggiano insieme.

Vero è che nel mondo dei cavalli la parità di genere è qualcosa di ben conosciuto ma in effetti il polo, la più antica tra le discipline sportive equestri, è stata l’ultima ad aver registrato l’arrivo del gentil sesso in un panorama sportivo organizzato. Fino ad una ventina di anni orsono, quando già nell’ambito delle discipline olimpiche (salto ostacoli, completo e dressage) le amazzoni salivano sul gradino più alto del podio individuale anche nei campionato del mondo, veder giocare da una donna un buon livello di polo era cosa decisamente inconsueta.

Da qualche anno però il polo femminile ha iniziato a bruciare le tappe e il numero delle praticanti è in costante aumento. I tornei riservati, che al loro esordio facevano scalpore in quanto novità assoluta, si sono moltiplicati e ora il calendario è ricco ed articolati in molti paesi.

La Federazione Internazionale Polo ha istituito il Campionato d’Europa nel 2018  e in Argentina ha varato in versione femminile le prime edizioni i più importanti tornei del mondo: Camera, Republica e Abierto.

NEWS

news 1

Quattro bandiere per la terza edizione del “Ladies European Championship” in programma dal 21 al 26 settembre nel funzionale impianto del Polo Club La Mimosa di Pogliano Milanese.

news 2

Quattro bandiere per la terza edizione del “Ladies European Championship” in programma dal 21 al 26 settembre nel funzionale impianto del Polo Club La Mimosa di Pogliano Milanese.

Ladies sempre più di ferro nel mondo del polo

Il polo, come tutte le discipline equestri del panorama olimpico e non, è l’unico sport dove uomini e donne gareggiano insieme.

Vero è che nel mondo dei cavalli la parità di genere è qualcosa di ben conosciuto ma in effetti il polo, la più antica tra le discipline sportive equestri, è stata l’ultima ad aver registrato l’arrivo del gentil sesso in un panorama sportivo organizzato. Fino ad una ventina di anni orsono, quando già nell’ambito delle discipline olimpiche (salto ostacoli, completo e dressage) le amazzoni salivano sul gradino più alto del podio individuale anche nei campionato del mondo, veder giocare da una donna un buon livello di polo era cosa decisamente inconsueta.

Da qualche anno però il polo femminile ha iniziato a bruciare le tappe e il numero delle praticanti è in costante aumento. I tornei riservati, che al loro esordio facevano scalpore in quanto novità assoluta, si sono moltiplicati e ora il calendario è ricco ed articolati in molti paesi.

La Federazione Internazionale Polo ha istituito il Campionato d’Europa nel 2018  e in Argentina ha varato in versione femminile le prime edizioni i più importanti tornei del mondo: Camera, Republica e Abierto.

SQUADRE

ITALIA

Costanza Marchiorello (hp3)
Ginevra Visconti (hp1)
Alice Coria (hp3)
Camila Rossi (hp5)

GERMANIA

Eva Brühl (hp6)
Hana Grill (hp5)
Marie Haupt (hp3)
Steffi von Pock (hp2) 

Riserve:
Mona Scharf (hp3)
Christina Strasser (hp1)

INGHILTERRA

Fran Townsend (hp1)
Millie Hughes (hp3)
Heloise Wilson-Smith (hp6)
Emma Tomlinson Wood (hp6)

Riserve:
Jess Andrews (hp5)
Tilly Bruce  (hp1)
Natasha Tisminlesky (hp4)

IRLANDA

Caroline Keeling (hp1)
Siobhan Herbst (hp4)
April Kent (hp4)
Ina Lalor (hp6)

Riserve:
Luca Moore (hp1)

ITALIA

Costanza Marchiorello (hp3)
Ginevra Visconti (hp1)
Alice Coria (hp3)
Camila Rossi (hp5)

GERMANIA

Eva Brühl (hp6)
Hana Grill (hp5)
Marie Haupt (hp3)
Steffi von Pock (hp2) 

Riserve:
Mona Scharf (hp3)
Christina Strasser (hp1)

GRAN BRETAGNA

Fran Townsend (hp1)
Milly Hughes (hp3)
Heloise Wilson-Smith (hp6)
Emma Tomlinson (hp6)

Riserve:
Jess Andrews (hp5)
Tilly Bruce  (hp1)
Natasha Tisminlesky (hp4)

IRLANDA

Caroline Keeling (hp1)
Siobhan Herbst (hp4)
April Kent (hp4)
Ina Lalor (hp6)

Riserve:
Luca Moore (hp1)

SQUADRE

ITALIA

Costanza Marchiorello (hp3)
Ginevra Visconti (hp1)
Alice Coria (hp3)
Camila Rossi (hp5)

GERMANIA

Eva Brühl (hp6)
Hana Grill (hp5)
Marie Haupt (hp3)
Steffi von Pock (hp2) 

Riserve:
Mona Scharf (hp3)
Christina Strasser (hp1)

GRAN BRETAGNA

Fran Townsend (hp1)
Milly Hughes (hp3)
Heloise Wilson-Smith (hp6)
Emma Tomlinson (hp6)

Riserve:
Jess Andrews (hp5)
Tilly Bruce  (hp1)
Natasha Tisminlesky (hp4)

IRLANDA

Caroline Keeling (hp1)
Siobhan Herbst (hp4)
April Kent (hp4)
Ina Lalor (hp6)

Riserve:
Luca Moore (hp1)

IMMAGINI

RISULTATI

I risultati verranno aggiornati in tempo reale dopo la fine di ogni partita.

22/09

partita 1

Germania vs Italia 6-6,5

22/09

partita 2

Irlanda vs Inghilterra 7,5-3

23/09

partita 3

Italia (V1) vs Inghilterra (P2) 5,5-6

23/09

partita 4

Irlanda (V2) vs Germania (P1) 5,5-6

25/09

partita 5

Germania (P1) vs Inghilterra (P2) 2-4

25/09

partita 6

Irlanda (V2) vs Italia (V1) 4-5

26/09

finale

1° e 2° posto  Inghilterra vs Italia 6-6,5

26/09

finale

3° e 4° posto Germania vs Irlanda 3-5 (dopo rigori)

con il patrocinio di

official partner

Organizing Committee

con il patrocinio di

official partner

Organizing Committee

con il patrocinio di

official partner

Organizing Committee

Si ringrazia per la collaborazione il Comune di Pogliano Milanese.

COMUNICAZIONI COVID-19

COMUNICAZIONI COVID-19

L’evento si svolgerà nel rispetto dei termini e condizioni vigenti per l’emergenza sanitaria COVID-19 in corso.
Si prega di consultare il link per ulteriori informazioni.

www.fise.it

FIP III Ladies European Championship 2021

FIP III Ladies European Championship 2021

Via per Arluno, 66 – 20010 Pogliano Milanese (Mi)

PRESIDENTE
Stefania Annunziata
asdlamimosa@lamimosapoloclubasd.com

RESPONSABILE DIPARTIMENTO POLO FISE
Alessandro Giachetti 

PROJECT MANAGER
Domitilla Lenzi

La Mimosa Polo Club ASD

Polo club a Milano

Via per Arluno, 66
20010 Pogliano Milanese (Mi)

 

Privacy Policy & Cookie Policy

asdlamimosa@lamimosapoloclubasd.com
paolo@lamimosapoloclubasd.com
alice@lamimosapoloclubasd.com

+ 39 347 7569917